Teniamo vivo lo stupore: gli allievi meccanici al Fiat Industrial Village

fiat industrial village

fiat industrial villageTorino e Fiat, Fiat e Torino. Viene difficile non associare le due parole, perché sono collegate da un filo molto spesso, fatto di pezzi d’auto e migrazioni che cambiano le sorti di una città. Venerdì scorso gli allievi del IIº anno di Operatore alla Riparazioni di Veicoli a Motore hanno fatto parte di questo filo per un giorno, visitando il Fiat Industrial Village di Corso Settimo 223. Accolti dalla Fiat nella figura di Enrica Rapalino, hanno potuto prendere visione di tante novità come i nuovi motori Iveco Dual energy, che combinano potenza e cura dell’ambiante o l’Overland Truck che dal deserto del Sahara alla Siberia ha girato per mezzo mondo.

Sguardi di stupore davanti ai grandi macchinari Fiat ma anche d’interesse, tanto interesse. Infatti, gli allievi hanno lasciato da parte la timidezza per chiedere anche di visitare l’officina riparazione dei grandi mezzi industriali. Non era previsto questa volta nella visita ma i gentilissimi addetti Fiat ci hanno promesso che ci prepareranno una nuova e speciale visita alle officine di reparazione veicoli industriali. Dato che agli allievi di seconda mancano poche settimane alla qualifica chi sa se faranno in tempo a ritornare da ospiti oppure da membri dello staff?